Salve a Tutti,
oggi vorrei parlarvi di un argomento che sta a cuore a molti appassionati di gioco d’azzardo e scommesse on-line , ovvero come sfuggire alle fauci della famelica e mai sazia ADM “Agenzia delle Dogane e dei Monopoli”, ex AAMS.

La questione scabrosa nasce dal fatto che ADM pretende (sotto minaccia di sanzioni ed oscuramento/interdizione dei siti non loro-compiacenti) dagli operatori – nazionali ed internazionali che gestiscono i siti di scommesse e casinò on-lines – di incamerare una cospicua “fetta” delle vincite e dei ricavi senza tenere in alcun conto le perdite subite dai giocatori .

Quali sono i numeri del gioco in Italia?

Secondo Confcommercio-Acadi il gioco pubblico in Italia, vale 14 miliardi all’anno, l’1% del PIL e genera 8 miliardi di entrate per l’erario, e se togliamo l’agio dei concessionari/”gestori dei siti web”, a chi gioca ritorna ben poco !

Con gli aumenti di tassazione fino al 2019, senza considerare quelli della manovra in corso per il 2020, secondo il rapporto Confcommercio-Acadi i livelli di tassazione di Awp e Vlt raggiungono percentuali rispettivamente 70,5% e del 55%.

Nel quinquennio, dal 2014 al 2018, il mercato dei giochi regolamentati è cresciuto di oltre il 4%.

Quello online, ha avuto una crescita continua nel periodo arrivando più che a raddoppiarsi e con un incremento del 2018 rispetto al 2017 di oltre il 18%.

Che slot, lotto e gratta e vinci ed ora anche giochi on-line, siano tradizionalmente una fonte di entrate per l’erario, non è un mistero. Puntualmente, quando le esigenze di cassa lo impongono, scatta automatico il ritocchino al PREU (la quota che lo Stato si prende su ogni giocata) ed ora la stessa politica viene applicata anche al gioco on-line. A queste condizioni a vincere è ovviamente quasi sempre il banco, mentre il governo italiano con la legge di Bilancio e il decreto fiscale collegato per il 2020 torna ad utilizzare il gioco pubblico come bancomat per fare cassa (alla faccia di tutti gli ipocriti proclami a favore della lotta alla ludopatia).

Era ovvio che molti appassionati di gioco d’azzardo mettessero in campo strategie atte a neutralizzare l’avidità della “Bestia”.

Il primo accorgimento per poter frequentare e giocare su siti web al di fuori della nefasta influenza di ADM (ex AAMS) consiste nel utilizzare sempre e comunque una VPN per proteggere la propria navigazione anonima e muoversi sul web in sicurezza .

[vedi articolo >> Come essere invisibili sul web (ai tiranni e all’avidità dei politici)].

https://planetpolis.com/2018/11/08/come-essere-invisibili-sul-web-ai-tiranni-e-allavidita-dei-politici/

Questo accorgimento da solo non è sufficiente, in uno stato di polizia e repressione fiscale che assomiglia sempre più alla DDR ( ex Germania Est Comunista che di democratico non aveva nulla).

E facilissimo se non addirittura automatico per chi ha il controllo sui mezzi informatici, le banche ed i database finanziari nazionali ed europei tracciare ogni singola transazione elettronica (anche di un singolo centesimo di €).

Quando realizzerete le vostre scommesse sportive sui siti di operatori non AAMS, arriverà il momento di scegliere il metodo di pagamento/prelievo. Infatti, dovrete scegliere come alimentate il vostro conto di gioco e/o prelevare le vostre vincite, ci sono diversi opzioni a vostra disposizione, non sono tutte uguali, ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Un opzione è utilizzare dei sistemi di pagamento non appartenenti ad istituti bancari (non riconducibili ad un iban personale), successivamente esponiamo , alcune delle possibili soluzioni per deposito e ritiro di valuta su casinò on line e siti di scommesse sportive che ci sembrano più efficaci per operare online, parliamo dei portafogli elettronici  come ad esempio l’e-wallet wirex.

(i link “non ADM” non sono accessibili senza adeguata VPN)  vedi articolo >

Betmaster  accetta tutti metodi di pagamento descritti compresi i Bitcoin

Fin qui le soluzioni tradizionali – e più utilizzate – per il betting on-line in anonimato e su siti “non- ADM”.

Ma la nuova frontiera della privacy è rappresentato dalle criptovalute, che sono salite alla ribalta alla fine del 2017, quando il bitcoin raggiunse l’incredibile cambio di 1 a 20.000 dollari. Per tutto il 2018, il mercato è andato calando ed il bitcoin è sceso ai livelli pre-2017, ovvero sotto 4.000 dollari , per attestarsi al inizio del 2020 (12 gennaio) sopra gli 8000 $ .

Ciò nonostante, le monete digitali sono progressivamente diventate un metodo di pagamento sempre più diffuso e la tecnologia blockchain che le supporta, viene utilizzata ora da moltissime aziende ed addirittura da Banche ed istituti finanziari ufficiali.

Il Bitcoin è ormai riconosciuto come di un sistema di transazioni finanziarie estremamente sicuro, sta lentamente entrando a far parte della nostra vita di ogni giorno, tanto da consentire, anzi favorire le scommesse bitcoin come metodo più sicuro ed irrintracciabile per chi ama il betting ed il gambling on-line in anonimato.

Questa vera e propria “rivoluzione digitale” (che permette di fatto di escludere le Banche dalla gestione e manipolazione del denaro) non poteva lasciare fuori anche il mondo del gambling e betting online e come conseguenza logica cominciano a comparire i primi siti di scommesse che accettano bitcoin e altre crypto valute come normale metodo di pagamento o prelievo.

Accettare ed utilizzare anche le crypto valute, sia per i depositi che per prelevare le vincite (comunemente definite “scommesse bitcoin”) consente un grande vantaggio in anonimato che spinge molti utenti a preferire i siti non-AAMS/Crypto-friendly rispetto ai classici bookie con licenza ADM .

Come ci si può procurare e gestire i Bitcoin ?

Innanzitutto esattamente come per le banconote ci si deve munire di un contenitore o portafoglio ovvero di un “bitcoin wallet”

Ne esistono diversi, sia gestibili personalmente in proprio manualmente dal vostro terminale (PC, tablet o smartphone con OS windows, Linux, Apple, Android), sia delegando la gestione a degli e-wallet che oltre a gestire on-line i vostri € e/o $ vi può egualmente gestire anche le crypto valute ( esempio:  l’e-wallet wirex) ed addirittura hardware dedicati.

proviamo a semplificare con una classificazione:

1) Portafogli mobili (su smartphone e/o tablet) android & ios

Pro) sono portatili e convenienti ; ideali quando si effettuano transazioni faccia a faccia (in presenza fisica del venditore e/o acquirente) .

Progettati per utilizzare i codici QR – per effettuare transazioni rapide e senza soluzione di continuità

Contro) le applicazioni marketplaces possono cancellare/rimuovere il portafoglio e/o rendere difficile la ricezione di futuri aggiornamenti

Il danneggiamento o la perdita del dispositivo può potenzialmente portare a una perdita di fondi

2) Portafogli desktop (da scrivania) su PC linux, mac, windows

Pro) L’ambiente consente agli utenti di avere il controllo completo sui fondi (linux è il più sicuro)

Alcuni portafogli desktop offrono il supporto per il portafoglio hardware, o possono funzionare come nodi completi.

I fondi possono essere recuperati se un dispositivo è danneggiato o perso conservando con cura un “seme” seed che permette la ricostruzione del wallet da qualunque PC.

Contro) Difficile utilizzare i codici QR quando si effettuano transazioni

Sono suscettibili a malware/spyware/virus che rubano bitcoin – più frequenti con Windows – il rimedio consiste nel creare un sistema linux (anche minimo e/o su disco esterno USB/SD ) che viene acceso e utilizzato solo ed esclusivamente per il tempo strettamente necessario per eseguire le transazioni con criptovalute e spento e scollegato dalla rete quando non necessario rigorosamente sotto protezione di una seria VPN (evitando ogni accesso inutile a siti potenzialmente malevoli tipo siti porno e giochi/gadget per bambini) .

Link PIA https://planetpolis.com/2018/11/08/come-essere-invisibili-sul-web-ai-tiranni-e-allavidita-dei-politici/

3) Portafogli web

Pro) Facile accesso da diversi dispositivi, (è sufficiente un browser web o una app)

I fondi possono essere potenzialmente recuperati se un dispositivo è danneggiato o perso

Contro) Le interruzioni del servizio possono rendere difficile l’accesso ai fondi

Se la piattaforma di un portafoglio web viene violata, i vostri fondi sono a rischio

In passato esattamente come alcune banche anche alcuni e-wallet sono falliti/scomparsi (esempio MtGox e Bitgrail)

4) Portafogli hardware

Pro) Uno dei metodi più sicuri per conservare i fondi

Ideale per la conservazione di grandi quantità di bitcoin

Contro) Difficile da usare in mobilità; non è progettato per la scansione di codici QR

La perdita del dispositivo senza un adeguato backup può rendere i fondi irrecuperabili è quindi indispensabile eseguirli correttamente.

se siete già esperti nell’uso dei Bitcoin provate: Betmaster

(i link “non ADM” non sono accessibili senza adeguata VPN)  vedi articolo >

Secondo la mia opinione:

A) la soluzione app su smartphone/tablet va bene per gestire cifre modeste nell’uso quotidiano

B) la soluzione Portafogli web va altrettanto bene per cifre contenute ed è comoda perché si opera da PC o mobile attraverso web-browser e app.  esempio:  l’e-wallet wirex.

C) la soluzione Portafogli hardware è sicura a patto di fare i backup regolarmente e conservarli adeguatamente.

D) In assoluto la migliore per sicurezza (a patto di intendersi un minimo di sistemi linux) è un HD SSD (bastano da 32 GB in su) con adattatore esterno usb e con installato un OS Debian, Ubuntu, Mint, MX ( HD criptato e con una password seria di almeno 20 caratteri ) ed Electrum come wallet.

Con Electrum , anche il sistema/HD vada rubato, distrutto o dimentichiate le password…

potete ricostruirlo con il seed (seme) che è una singola password a 12 parole.

scaricate Electrum solo ed esclusivamente da https://electrum.org/

—^—

e-wallet che permettono la conversione di € e/o $ in Bitcoin ed altre cryptovalute:  wallet wirex.

Link  to    wirexapp.com   >

 

(i link “non ADM” non sono accessibili senza adeguata VPN)  vedi articolo >

Uno dei migliori siti che accettano Bitcoin è: Betmaster

volete maggiori informazioni su “scommesse bitcoin” ?

se vi servono istruzioni passo passo per iniziare ad utilizzare i Bitcoin per scommettere on-line

ed apprendere come usare i relativi wallet seguitemi al prossimi articoli:

Bitcoin giocare in assoluto anonimato con maggiori vincite senza tasse

Bitcoin giocare in anonimato sulla piattaforma di betting online Betmaster – no AAMS / ADM – (senza tasse)

Betmaster  accetta tutti metodi di pagamento descritti compresi i Bitcoin

Compara Cbet con altri siti concorrenti > Comparazione

Saluti a tutti ed arrivederci al prossimo articolo…

Buon divertimento !

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from hot-gambling.com

Lascia un commento